Sant'Onofrio: il Consiglio Comunale ha approvato nella seduta del 23 aprile, il Bilancio di Previsione 2019-2021.

Gruppo Trespighe soddisfatto degli obbiettivi raggiunti nel triennio 2016-2019, ed è altrettanto soddisfatto, per il conseguimento dell’equilibrio di bilancio di previsione, triennio 2019-2021 (ART. 11 D.LGS. N. 118/2011). 
Tale procedimento segnerà il passo alla cantierizzazione di molte opere per il nel territorio santonofrese. 
Non ci nascondiamo, Equilibrio di Bilancio raggiunto con difficoltà –ha affermato il Capogruppo Tre-spighe Mattioli-, come del resto ormai tutti i comuni, fanno fatica per pianificare nuove opere, e allo stesso tempo mantenere i servizi ai propri cittadini.
La soddisfazione maggiore è, aver raggiunto l’Equilibrio, senza aumentare le aliquote IMU, TASI e TARI.
L’unico ritocco è stato l’adeguamento dell’addizionale IRPEF, portandolo, alla pari della maggior parte dei comuni italiani. Il nostro comune, come tutti i comuni del meridione, sono soggetti ad uno spopolamento continuo.

Chi abbandona i nostri territori sono i cittadini produttivi, i cittadini che mettono su famiglia, e di conseguenza i cittadini che portano le entrate necessaria al mantenimento dei servizi comunali.
Pertanto, il nostro territorio e il nostro Ente si trova sempre ad affrontare più spese, ma con minori risorse.
Nonostante ciò, grazie al lavoro continuo di tutti gli Amministratori e degli uffici preposti, si sono trovati i giusti equilibri, necessarie per mantenere servizi, che altri comuni hanno già abbandonato da tempo.
Se ne cita alcuni: Scuolabus, Servizio Trasporto per persone diversamente abili, Servizio Civile, testi per le scuole, mensa scolastica,  ecc …

Tutti gli sforzi profusi dalla Amministrazione Maragò, hanno come obbiettivo di migliorare la vita ai propri cittadini, e quindi scongiurare l’ipotesi che un cittadino possa pensare di abbandonare il nostro territorio, per mancanza di opportunità e/o servizi.
L’Approvazione di questo bilancio, segnerà una grande svolta per la Nostra Amministrazione, infatti, le prospettive future sono e saranno, le aperture di grossi cantieri per il comune di Sant’Onofrio.

Se ne cita alcuni:
Messa in sicurezza del Depuratore;
Il Ripristino della rete idrica;
L’efficientamento Energetico;
Bandi PSR.

Molti comuni italiani hanno notevoli difficoltà per chiudere i bilanci,  le cause principali  vengono generate da impegni finanziari stipulati in passato, ma soprattutto dalla forte riduzione dei trasferimenti statali, risorse che costituivano una vera boccata d’ossigeno necessaria a mantenere molti servizi. 
Purtroppo, la Calabria nel 2019, è la regione che registra il numero più alto di Comuni che hanno dichiarato il dissesto finanziario o che hanno fatto ricorso alla procedura di riequilibrio finanziario pluriennale.

L’invito  proposto ai gruppi di minoranza, in seduta di Consiglio Comunale, e che negli anni avvenire, vi sia una sana valutazione e di partecipazione attiva alla formulazione del bilancio di previsione.
 Il Bilancio di previsione rappresenta, lo strumento fondamentale per garantire i principali servizi per i cittadini, ed è il principale strumento per fissare gli obbiettivi futuri di una comunità.

L'Amministrazione Comunale di Sant'Onofrio
24/04/2019

Copyrights @ Amministrazione Sant'Onofrio - Realizzazione EclypseGroup - Servizi Informatici per la Politica