Organizzazione eventi in occasione del Santo Natale 2016

A tutte le Associazioni

In occasione del Santo Natale questa Amministrazione intende attivarsi per dare la più amplia visibilità a tutte le manifestazioni che si intendono organizzare all’interno del Comune di Sant’Onofrio.
L’obiettivo è quello di creare un programma organico che comprenda sia le attività organizzate dall’Amministrazione Comunale che quelle delle varie Associazioni.

La pubblicità di tale programma sarà diffusa attraverso:
  • un manifesto indicante il calendario degli eventi
  • un sito web che possa dare maggiori dettagli sui singoli eventi oltre che apportare variazioni o aggiunte al programma stesso.
Pertanto Vi invitiamo a volerci comunicare attraverso i canali elencati in calce le iniziative che intendete organizzare nel periodo del Santo Natale.

Per motivi organizzativi, per poter essere presenti sul manifesto, tale informazione dovrà pervenire entro il 4 dicembre. Eventi e/o modifiche pervenute oltre questa data verranno comunicati esclusivamente sul sito web di cui sopra.
Sia sul manifesto che sul sito web verrà indicate l’associazione organizzatrice di ogni singolo evento.

Le associazioni, previa comunicazione di cui sopra, potranno inoltre richiedere il patrocinio e/o la collaborazione del Comune di Sant’Onofrio, presentando formale richiesta presso l’ufficio di protocollo dell’ente entro giorno 6 dicembre 2016.

Al fine di un fattivo coordinamento, viene riportato di seguito il calendario delle iniziative già programmate dall’Amministrazione:
  • 6 dic. 2016 dalle 16:00 alle 17.30 - San Nicola incontra i bambini per fare foto e regalare caramelle.
  • 7 dic. 2016 dalle 10:00 - I bambini della scuola materna allestiscono l’albero di natale in piazza, con gli addobbi ricavati da materiali di recupero
  • 8 dic. 2016 dalle 17.00 - Accensione delle luci dell’albero con la musica dei novenari
  • 17 dic. 2016 - Castagnata e Karaoke
  • dal 17 dic. al 18 dic. 2016 - Mercatini di Natale
  • 19 o 20 dic. 2016 - Recita della scuola e raccolta fondi della scuola (Umberto Veronesi)
  • 4 gen. 2017 - Tombolata aspettando la befana Presso il centro di aggregazione

Sicuri di una reciproca fattiva collaborazione, inviamo cordiali saluti.

Il Vice Sindaco
Maria Elisabetta Marcello

Sant’Onofrio celebrano la giornata nazionale dell’albero

dottori agronomi della provincia di Vibo Valentia e comune di Sant’Onofrio celebrano

la giornata nazionale dell’albero

Lunedì 21 Novembre si è svolto in occasione della festa Nazionale dell’Albero edizione 2016, una delle più antiche cerimonie nate in ambito forestale,  ratificata ai sensi dell'art. 1 della legge 10/2013.
L’iniziativa si è celebrata presso l’Istituto Comprensivo di Sant’Onofrio.
L’idea nasce dalla collaborazione  tra l’Ordine professionale dei Dottori Agronomi e il comune di Sant’Onofrio. All’evento, hanno partecipato, la Dott.ssa Giovanna Cugliari, in rappresentanza dell’Ordine professionale, il Consigliere Marcello Mattioli e il Sindaco del Ing. Onofrio Maragò, in rappresentanza del comune di Sant’Onofrio.
Alla giornata sono stati presenti le seguenti autorità: il Dirigente Scolastico ing. Raffaele Vitale, il corpo docenti e gli studenti della scuola primaria e secondaria, il Corpo Forestale dello Stato ed il Parroco Don Franco Fragalà.
Il tema dell’evento, di forte carattere etico, sarà dedicato al consumo eccessivo del suolo per la crescente cementificazione.
Il cambiamento climatico di questi anni, prodotto anche dal forte consumo del suolo ha fatto sì, che molti Paesi mondiali rettificassero le strategie di sviluppo, cercando di limitare al massimo l’utilizzo del suolo e quindi dare opportunità ad una strategia per la salvaguardia dell’ambiente.
Per crescere, le colture necessitano della giusta quantità e qualità di terreno, acqua, luce solare e calore. L'innalzamento delle temperature atmosferiche ha già influito sulla durata della stagione vegetativa in ampie aree dell'Europa. Ad esempio, i cereali maturano e vengono raccolti con diversi giorni di anticipo rispetto al passato. Questi cambiamenti continueranno a verificarsi in molte regioni.
Pertanto, l’Amministrazione Comunale patrocinata dal Sindaco Maragò, che ha voluto fortemente che tale avvenimento si svolgesse nel comune di Sant’Onofrio, per dare un segnale forte alle giovani leve santonofresi.

 La giornata ha previsto l’incontro con i ragazzi della scuola primaria e secondaria  dalle ore 8.30 – alle 12.30  con l’ausilio dell’ agronomo che ha spiegato l’importanza della presenza dell’albero. Per tale occasione sono stati messi a dimora alberi, forniti dal Corpo Forestale dello Stato, per commemorare l’even

GIORNATA NAZIONALE DEGLI ALBERI 2016: PIANTIAMO UN ALBERO PER SALVARE IL PIANETA

DOTTORI AGRONOMI DELLA PROVINCIA DI VIBO VALENTIA E COMUNE DI SANT’ONOFRIO CELEBRANO LA GIORNATA NAZIONALE DELL’ALBERO

Lunedì 21 Novembre p.v. si terrà in occasione della festa Nazionale dell’Albero edizione 2016, una delle più antiche cerimonie nate in ambito forestale,  ratificata ai sensi dell'art. 1 della legge 10/2013.
L’iniziativa si svolgerà presso l’Istituto Comprensivo di Sant’Onofrio. L’idea nasce dalla collaborazione  tra l’Ordine professionale dei Dottori Agronomi e il comune di Sant’Onofrio. All’evento, parteciperanno, la Dott.ssa Giovanna Cugliari, in rappresentanza dell’Ordine professionale, il Consigliere Marcello Mattioli e il Sindaco del Ing. Onofrio Maragò, in rappresentanza del comune di Sant’Onofrio, Alla giornata saranno presenti anche i giovani impegnati nel servizio civile, il Dirigente Scolastico ing. Raffaele Vitale, il corpo docenti e gli studenti della scuola primaria e secondaria, il Comando dei Carabinieri, il Corpo Forestale dello Stato ed il Parroco Don Franco Fragalà.
Il tema della giornata, di forte carattere etico, sarà dedicato al consumo eccessivo del suolo per la crescente cementificazione. 
 La giornata prevede l’incontro con i ragazzi della scuola primaria dalle ore 8.30 – alle 10.30 con l’aiuto dell’ agronomo che spiegherà l’importanza della presenza dell’albero; dalle 10:30 alle 12.30 si continua presso la scuola secondaria. Per tale occasione verranno messi a dimora alberi, forniti dal Corpo Forestale dello Stato, per commemorare l’evento

Sant'Onofrio - Progetto Noi e gli Anziani

#Sant'#Onofrio - Progetto: #Noi e gli #Anziani
Da pochi giorni si è attivato il nuovo ciclo 2016/2017 del Sevizio Civile con finalità rivolta all'aiuto agli anziani. La presente Amministrazione comunica per chi volesse usufruire del servizio, di recarsi presso gli uffici comunali, dove compilando una richiesta potrà avvalersi dell'aiuto dei volontari di Servizio Civile. L’obiettivo generale del progetto è quello di migliorare la condizione dell’anziano nella società apportando un benessere al carico assistenziale familiare favorendo i processi di socializzazione, integrazione e interazione. Il progetto intende offrire servizi sulla gestione delle pratiche quotidiane supportando la popolazione anziana in attività di animazione sociale. Attraverso il monitoraggio della condizione del target group si interviene in risposta ai bisogni emergenti in termini qualitativi e quantitativi.
Principali attività svolti dai volontari del Sevizio Civile:
* compiono attività di compagnia;
* leggono quotidiani;
* ascoltano i racconti dell’anziano;
Per maggiori informazioni, il cittadino può recarsi al comune dove personale addetto darà info generali sull'operatività del servizio.
M.Mattioli

Sant'Onofrio: Trattamento Oli Esausti:

"vogliamo bene al Mare e alla Terra"
In occasione della campagna d'informazione sulla raccolta differenziata, comunichiamo a tutta la cittadinanza che in tre punti del nostro comune, (via Tre Croci, via R. Teti e via Badea) ci sono dei contenitori dedicati alla raccolta di olio alimentare usato.
Gli oli vegetali, quali ad esempio l’olio di oliva o di semi vari, ma anche i grassi vegetali ed animali, come il burro e la margarina, che residuano dalla cottura e dalla frittura, non devono essere versati in fognatura o dispersi nell’ambiente, perché fortemente inquinanti.
Infatti, lo smaltimento di questi liquidi difficilmente da trattare negli impianti di depurazione, sono una delle cause principali dell'inquinamento del nostro bellissimo mare. Quindi, invitiamo tutti ad utilizzare questi contenitori, raccogliendo l'olio usato in bottigliette di plastica e conferendolo nei tre punti citati precedentemente.
L’olio alimentare esausto può invece essere trasformato in altri prodotti industriali o in biodiesel, carburante alternativo a basso impatto ambientale. M.mattioli

Copyrights @ Amministrazione Sant'Onofrio - Realizzazione EclypseGroup - Servizi Informatici per la Politica