Sant’Onofrio: avvicendamento in Giunta Comunale, il Consigliere Gregorio Profiti prende il posto del Consigliere Casuscelli

Con Decreto 4511 del 03/11/2017, il Sindaco Onofrio Maragò perfeziona il percorso di avvicendamento, condiviso con tutti i Consiglieri del gruppo Trespighe, e ringrazia l'Assessore uscente Felice Casuscelli per l’ottimo impegno svolto in oltre 16 mesi di duro lavoro.  Il Neo Assessore Profiti, assumerà le deleghe amministrate da Casuscelli, Agricoltura, Ambiente, Nettezza Urbana, Sicurezza e protezione civile. 
La necessità di procedere all'avvicendamento dell'assetto della Giunta è stata originata dai sopraggiunti impegni lavorativi dell’Assessore Casuscelli che lo hanno condotto a spostarsi lontano dalla Calabria e, conseguentemente, impediscono l’assolvimento dell’incarico assessorile. “L’avvicendamento in seno alla Giunta comunale tra i due Consiglieri dimostra uno spirito di squadra ed una forte coesione interna - sottolinea l’attuale maggioranza al Comune – tant’è che la vicenda si è compiuta nell’assoluta condivisione”
La principale delega conferita dal Sindaco al neo Assessore Profiti, è quella legata alla gestione dei rifiuti urbani al fine di migliorare ulteriormente i già positivi risultati conseguiti dal predecessore. Questa particolare problematica nei mesi scorsi è stata sempre al centro dell’attenzione pubblica. Argomento, ampiamente trattato anche nell’ultimo Consiglio Comunale, dove in un intervento eseguito dal Capogruppo Trespighe Marcello Mattioli, rilevava la completa inadeguatezza della passata Amministrazione Rodà. 
Difatti, il Comune di Sant’Onofrio per l’anno 2015 dovrà versare una somma pari a € 171.297,34 per il solo conferimento dell’indifferenziato. Tale importo è il prodotto tra le tonnellate conferite e la tariffa massima applicata dalla Regione Calabria per i comuni poco virtuosi nella Raccolta Differenziata; di fatto, nell’anno 2015 il Comune di Sant’Onofrio risultava essere fanalino di coda nella raccolta differenziata, con meno dell’8% di rifiuti da condurre alle fasi di recupero, accollandosi la tariffa di smaltimento più alta, pari a circa 170 euro.
L’inerzia del quinquennio della passata Amministrazione hanno compromesso complessivamente le casse comunali e le tasche dei cittadini di Sant’Onofrio, accollandosi sempre e costantemente le tariffe massime predisposte dalla Regione Calabria e non adottando minimamente un piano di sviluppo per migliorare la Raccolta differenziata. 
L’attuale Amministrazione, subito dopo l’insediamento ha da subito cercato di invertire la tendenza, conducendo uno studio oculato sulle spese fatte nel 2015. Nel medesimo anno, venivano riportate le seguenti voci di spese legate ai rifiuti solidi urbani:
Totale Spese Gestioni Rifiuti anno 2015
Conferimento in discarica                                                            € 171.297,34
Personale + Raccolta                                                                    € 136.413,00
Gestione Isola Ecologica (Scarrabile)                                       € 11.300,00
Gestione Automezzi + Carburante + Manutenzione            € 39,170,42
                                                                                            Totale € 358.180,76

L’Amministrazione Maragò, in pochi mesi ha subito rivoluzionato l’intero ciclo di raccolta dei rifiuti solidi urbani nel Comune. In seguito all’acquisto dell’automezzo a vasca, idoneo per la raccolta dell’umido e con il coinvolgimento delle Associazioni sportive, utili a svolgere la Campagna d’informazione e sensibilizzazione sulla raccolta differenziata, il 25 febbraio 2017 predisponeva un piano di rimozione di tutti i cassonetti dislocati nel paese, avviando il sistema di raccolta differenziata esclusivamente “porta a porta”. 
Il sistema di Raccolta differenziata e il coinvolgimento delle Associazioni sportive, ma anche una idonea gestione dell’Isola ecologica, sono state le prime misure concrete per abbassare i costi di gestione. L’impegno assunto dall’attuale Amministrazione sarà sempre concentrato a garantire servizi di qualità e nello stesso tempo, ridurre le tariffe ai cittadini. I dati aggiornati sulle percentuali di raccolta differenziata del Comune di Sant’Onofrio sono disponibili sul sito web di Legambiente-Regione Calabria all’indirizzo www.errediweb.com , che riporta anche le diverse frazioni merceologiche.

                         L’Amministrazione Comunale                                        Gruppo TreSpighe

Copyrights @ Amministrazione Sant'Onofrio - Realizzazione EclypseGroup - Servizi Informatici per la Politica