Onofrio Maragò

Nato a Vibo Valentia il 23 luglio 1967, sono coniugato con Milva Luzzi e padre di Nicola, Federica e Pietro.

Risiedo con la mia famiglia in località Carcara (viale Rimembranze) a Sant’Onofrio negli stessi luoghi che furono dimora del nonno paterno di cui porto il nome, nei pressi della quercia secolare che testimonia le mie radici lontane nel tempo ed è fonte di ispirazione ed energia.

Dopo un primo periodo formativo con i Salesiani, negli anni del liceo (Liceo Scientifico Statale di Vibo Valentia) ho maturato le prime esperienze formative in politica nell’ambito della FGCI (Federazione Giovanile Comunista Italiana) nella locale sezione del Partito presso la quale è stata attivata l’emittente radiofonica “Radio Libera Alternativa”, contribuendo con un gruppo di amici e di giovani di Sant’Onofrio ad arricchire le iniziative sociali, politiche e culturali del paese.

Ho frequentato l’Università degli Studi della Calabria dove mi sono laureato con il massimo dei voti in Ingegneria Gestionale nel 1994 e abilitato dal 1995 alla professione di Ingegnere. Nel corso degli studi di ingegneria ho svolto un costante e consistente impegno politico e di rappresentanza risultando eletto per ben due volte negli organismi di facoltà/corso di laurea e per un biennio come rappresentante degli studenti nel Consiglio di Amministrazione dell’Ateneo.

Cooperatore fin dal 1991, anno di costituzione della cooperativa “ticonzero” presso l’Università della Calabria, società editrice e libraria con lo scopo di favorire l’acquisto dei testi universitari praticando sconti e agevolazioni agli studenti (tra gli altri ha pubblicato il libro del Prof. Mario Teti, “Gente di sant’Onofrio”.

Nel 1994 è tra i soci fondatori della cooperativa Agriterram (oggi Sistem) con sede a Sant’Onofrio avente per oggetto la promozione di pratiche agricole sostenibili e l’agricoltura biologica.

Nello stesso anno (1994) viene eletto segretario della locale sezione del Partito Democratico della Sinistra e candidato, risultando tra gli eletti, nella lista delle “Tre Spighe” nelle consultazioni amministrative comunali di Sant’Onofrio.

Nel 1998 diventato segretario della sezione dei Democratici di sinistra di Sant’Onofrio viene rieletto in Consiglio comunale con la lista “Spighe-Popolari” primo tentativo politico di superamento degli atavici schieramenti e fino al 2002 ricopre la carica di assessore.

Nel 2002 viene ricandidato per l’elezione del Consiglio comunale ma non risulta eletto. Fino al 2004 ricopre il ruolo di segretario della sezione dei Democratici di sinistra di Sant’Onofrio che fino ad allora organizza l’annuale festa de l’Unità.

Ricandidato nel 2007 con la lista “Uniti per Sant’Onofrio” viene eletto in Consiglio comunale per ricoprirne il ruolo di Presidente.

Esperto di fascia A sui fondi comunitari, vanta una variegata e intensa attività professionale contraddistinta da una molteplicità di incarichi incentrati sulla programmazione e realizzazione di progetti a valere sui fondi europei, sulla pianificazione di politiche del lavoro e di sviluppo locale, sulla promozione di innovazione tecnologica e sviluppo di impresa. Meritano di essere menzionati gli incarichi di esperto tecnico presso il Comitato Nazionale per l’Emersione del lavoro non Regolare della Presidenza del Consiglio dei Ministri (2002-2003) e di Direttore Tecnico della Fondazione FIELD della Regione Calabria (2011-2013).

Attualmente è Responsabile regionale del settore pesca e di referente della Rete operatori finanziari, nonché componente della Presidenza di Legacoop Calabria; membro della Direzione Nazionale di Legacoop Agroalimentare.

Copyrights @ Amministrazione Sant'Onofrio - Realizzazione EclypseGroup - Servizi Informatici per la Politica